DAVIDE ARZUFFI OSTEOPATA

COSA È L'OSTEOPATIA

Condividi su: Facebook Twitter

L’Osteopatia è una forma di assistenza sanitaria di tipo manuale che focalizza il suo approccio sul modo in cui le articolazioni, i muscoli, i nervi, la circolazione, il tessuto connettivo e gli organi interni funzionano nella globalità.
Attraverso una valutazione competente, una diagnosi funzionale e una vasta gamma di tecniche manuali, l’osteopata è in grado di identificare le disfunzioni nel corpo che possono determinare l’insorgenza di disturbi di ogni genere.
Il trattamento osteopatico non si limita, quindi, a curare il sintomo, ma agisce sulla causa del dolore, stimolando la naturale capacità del corpo di auto-guarigione e favorendo il ripristino di uno stato di equilibrio. L’Osteopatia si dimostra efficace anche nella prevenzione e nel mantenimento dello stato di salute.


IL SUO FONDATORE

Il fondatore dell’Osteopatia è il medico chirurgo statunitense Andrew Taylor Still, che alla fine del XIX secolo fondò la prima scuola di Osteopatia a Kirksville, nel Missouri, sulla base di quattro principi, così descritti nel Glossario della Terminologia Osteopatica:

  • L’essere umano è un’unità dinamica funzionale, il cui stato di salute è influenzato da corpo, mente e spirito.

  • Il corpo possiede dei meccanismi di autoregolazione deputati all’autoguarigione.

  • La struttura (anatomia) e la funzione (fisiologia) sono reciprocamente inter-correlate.

  • La terapia razionale si fonda sull’applicazione di tutti e tre i principi.


QUANDO RIVOLGERSI AD UN OSTEOPATA

La terapia osteopatica è indicata alle persone di tutte le età, dal neonato all’anziano e può essere d’aiuto a tutti coloro che provano dolore, quindi anche bambini, sportivi e donne in gravidanza.

L’Osteopata, attraverso un’ampia varietà di tecniche manuali può essere d’aiuto a persone con diverse problematiche, tra le quali:

  • Disturbi al sistema muscolare e scheletrico: Cervicalgia, Lombalgia, Sciatalgia, artrosi, tendiniti, discopatie, ernie discali, problemi posturali, disfunzione all’articolazione temporo-mandibolare

  • Disturbi al sistema digestivo: problematiche digestive, reflusso gastro-esofageo, ernia iatale, colite, stitichezza, sindrome del colon irritabile

  • Disturbi al sistema genito-urinario: dolori mestruali, cistiti ricorrenti, problematiche post partum

  • Disturbi al sistema circolatorio: problemi circolatori agli arti, congestioni venose o linfatiche

  • Disturbi relativi a Orl (Otorinolaringoiatria): vertigini, problemi di deglutizione, otiti

  • Disturbi al sistema respiratorio:  asma, rinite, sinusite cronica

  • Intrappolamenti del Sistema Nervoso Periferico:  sindrome del tunnel carpale, sindrome del tunnel cubitale, sindrome del piriforme

  • Ed altre condizioni quali cefalea, emicrania.

 Nel neonato la terapia osteopatica può essere un valido supporto alla terapia convenzionale nella gestione e trattamento di condizioni quali:

  • Plagiocefalie posizionali

  • Torcicollo miogeno congenito

  • Stitichezza

  • Coliche gassose

  • Rigurgiti e Reflusso gastrico

  • Otiti ricorrenti e sinusiti

  • Problematiche del sonno

© 2020 DAVIDE ARZUFFI OSTEOPATA
Via Fiume, 18 24050 Zanica(Bergamo)
cell +39 334 9441007
www.davidearzuffiosteopata.it - davidearzuffi.osteopata@gmail.com
P.IVA 04412560163
tags

Questo sito è su 7link.it

Informativa Privacy powered by: SettimoLink srl